giovedì 15 febbraio 2018

Torino ai tempi di Cuore: la scuola di ieri e di oggi. - Classi Terze -



Giovedì 15 febbraio siamo andati a visitare il Museo della Scuola e del Libro per l'Infanzia a Torino


 
 
Abbiamo fatto un viaggio nel mondo della scuola di Otto e Novecento dove, tra aule, giochi, libri e materiali didattici vari ci siamo trasformati in studenti del passato e diventati protagonisti assoluti del primo giorno di scuola nella "Sezione Baretti" ai tempi del libro Cuore.


Con tracolla di legno, portapenne con cannuccia e pennino e una cartellina della classe terza - a.s. 1881/82, ci siamo trasformati in Derossi, Franti, Betti, Stardi.... 

 Abbiamo anche fatto un'ora di lezione di Buona Scrittura, con manicotti, pennino e calamaio ci siamo esercitati a scrivere.


lunedì 12 febbraio 2018

Scuola Primaria "S. D'Acquisto" e Centro Diurno "La Tavolozza" s'incontrano per un Progetto di Laboratorio creativo.



Le classi 3^, 4^ e 5^ della Scuola Primaria "S. D'Acquisto" e un piccolo gruppo di utenti del Centro Diurno "La Tavolozza", insieme alle educatrici Paola e Silvia stanno realizzando, in più incontri, un Progetto di manipolazione creativa.
Vicini di casa che s'incontrano e, senza tante parole, lavorano insieme con le mani e con il cuore.



Il Progetto sta procedendo e i riscontri, da ambo le parti, sono più che positivi: l'arricchimento emotivo è decisamente prezioso per tutti.


 
 


 

giovedì 8 febbraio 2018

W il Carnevale!!!

 
I GUERRIERI DELL'ALLEGRIA

Viva i coriandoli di carnevale,
bombe di carta che non fanno male!

Van per le strade in gaia compagnia 
i guerrieri dell'allegria
si sparano in faccia risate
scacciapensieri,
si fanno prigionieri
con le stelle filanti colorate.

Non servono infermieri
perchè i feriti guariscono
con una caramella.
Guida l'assalto, a passo di tarantella,
il generale in capo Pulcinella.

Cessata la battaglia:
tutti a nanna. Sul guanciale
spicca come una medaglia
un coriandolo di Carnevale.
(G. Rodari)



 
Classe 3^B





Era Mesozoica...in III C

Paesaggi Preistorici

 

I fossili



lunedì 29 gennaio 2018

Laboratorio di CODING con il linguaggio SCRATCH

Gli studenti del terzo anno del corso di "Informatica & Telecomunicazioni" dell'Istituto Majorana di Grugliasco incontrano gli allievi delle scuole primarie.

Un bellissimo progetto che si è svolto in questi giorni alla D'Acquisto e che ha visto coinvolte le classi quinte, quarte e due classi terze. Professori e studenti hanno lavorato fianco a fianco per costruire insieme videogiochi con Scratch.

Scratch è progettato in maniera specifica per la fascia di età 8 - 16 anni, ma è usato da persone di tutte le età. 
Con Scratch si possono programmare storie interattive, giochi e animazioni e si possono condividere le creazioni con gli altri membri della comunità.

I bambini si sono divertiti, hanno imparato con grande interesse dai loro pazienti e bravi amici più grandi. Un'esperienza vissuta nell'ambito dell'alternanza scuola-lavoro, davvero ben organizzata dai professori.
Un successo!!






















giovedì 25 gennaio 2018

Giornata della Memoria - 27 gennaio 2018

In occasione della Giornata della Memoria abbiamo letto un libro: "Otto- Autobiografia di un orsacchiotto" di Tomi Ungerer.

Questa è la storia dell'orsetto Otto e di due bambini, Oscar e David.


Tre compagni di gioco inseparabili che solo una stella gialla cucita sul petto e la crudeltà della guerra riuscì a dividere.

Ma non per sempre, perchè un giocattolo amato non si abbandona mai davvero.

Per fortuna Otto ha imparato a scrivere a macchina e può raccontare la sua storia di amicizia perduta e ritrovata, perchè in un'imbottitura c'è posto per tantissimi ricordi...

Leggetelo anche voi!!!



Classe III B

mercoledì 27 dicembre 2017

Big Bang - 3^ B -

Il BIG BANG, la grande esplosione che ha generato l'universo 15 miliardi di anni fa.

Per riprodurlo abbiamo usato il metodo ZENTANGLE
un metodo di disegno che usa ripetitivamente tutte le forme geometriche e curvilinee.
La tecnica è rilassante e divertente.







Four Seasons in 3^ B

STAGIONI con la tecnica dell'AGAMOGRAPH

Questo lavoro prende il nome
 dallo scultore israeliano Yaacov Agam.
Si può considerare un AGAMOGRAPH 
come una serie di immagini
 che cambiano osservandole da angoli differenti.



 



martedì 19 dicembre 2017

Addobbiamo il Natale!

Classi Prime

Classi Seconde
   


Classi Terze

Classi Quarte
 

Classi Quinte 
                       

 Il nostro atrio